Gas tecnici per l’industria alimentare: i più utilizzati

stabilimento produzione alimentare industria

I gas tecnici vengono utilizzati dalle industrie alimentari in numerose fasi della produzione, del confezionamento e del trasporto degli alimenti, per preservarne la durata e le caratteristiche fisico-chimiche.

Azoto, ossigeno, argon e CO2 sono i principali gas utilizzati e svolgono diverse importanti funzioni nei processi produttivi e logistici dell’industria alimentare.

Digas distribuisce in tutto il Friuli Venezia Giulia i gas alimentari SIAD, leader per la produzione di gas tecnici destinati alle industrie.
Scopri l’offerta Digas per i gas alimentari SIAD

 

I gas più utilizzati nell’industria alimentare

I gas alimentari più utilizzati all’interno dei processi produttivi e di conservazione sono l’azoto, l’anidride carbonica, l’ossigeno e l’argon.
Ogni gas svolge un ruolo differente e, quando impiegati congiuntamente, hanno la capacità sia di ridurre la degradazione biochimica degli alimenti sia di abbattere eventuali microrganismi dannosi.

Anidride carbonica E290

L’anidride carbonica è un gas molto utilizzato sia nel settore alimentare che in quello delle bevande perché aumenta la shelf life (ossia la scadenza) dei prodotti mantenendo inalterato il loro gusto e sapore.
In particolare, l’anidride carbonica è utilizzata per la gasatura delle bevande e per il raffreddamento e la surgelazione criogenica dei prodotti.

Quando è miscelata con l’azoto, l’anidride carbonica svolge una funzione batteriostatica per la conservazione di pasta, carne e pesce. A livello industriale l’anidride carbonica viene impiegata anche per il confezionamento, per il raffreddamento dei macchinari e nel trasporto degli alimenti refrigerati.

processo di imbottigliamento e gasatura per soft drink

Azoto E941

L’azoto è un gas inerte che non viene assorbito dai prodotti ed è impiegato sia per ritardare il deterioramento dei cibi confezionati sia per evitare la formazione di muffe.
Inoltre esso è un elemento essenziale nella termoregolazione durante il confezionamento dei prodotti e svolge la funzione di deodorizzazione degli oli alimentari, eliminando l’ossigeno dalle confezioni.
Questo gas riveste un ruolo fondamentale anche nel trasporto degli alimenti: viene utilizzato per esempio nel trasporto su ruote di ingredienti alimentari per mantenere una corretta e costante temperatura di raffreddamento.

Argon E938

L’argon è un gas nobile raro che viene largamente impiegato per il confezionamento di cibi e bevande in atmosfera protettiva e per prolungare la vita dei prodotti.
Viene impiegato principalmente nel settore enologico per preservare le caratteristiche organolettiche del vino durante l’imbottigliamento, eliminando l’ossigeno presente e quello assorbito in precedenza.

Ossigeno E948

L’ossigeno è utilizzato nel procedimento di confezionamento degli alimenti in atmosfera protettiva per prolungarne la freschezza e ritardare i processi chimico-fisici che ne causano il decadimento qualitativo.
Questo gas viene principalmente impiegato nel confezionamento della carne e del pesce per evitare il precoce decadimento della mioglobina, che fa deperire velocemente gli alimenti e ne altera l’aspetto naturale.
L’ossigeno in unione con l’ozono è utilizzato anche nella sterilizzazione dei macchinari di lavorazione di prodotti alimentati.

Le soluzioni Siad per l’industria alimentare

Digas distribuisce per le aziende del Friuli Venezia Giulia i gas alimentari SIAD, azienda leader nella produzione di gas tecnici ad elevate performance, con una linea studiata appositamente per l’industria alimentare.

La linea FOODLINE di SIAD è composta da gas singoli o miscele studiate per essere impiegate nel confezionamento e nel processo di conservazione degli alimenti, per ritardare la degradazione enzimatica e la presenza di microrganismi dannosi.
I gas vengono forniti in recipienti a pressione che rispettano le normative del settore alimentare e che preservano la qualità del prodotto.

La linea HappyDrink di SIAD è una fornitura di anidride carbonica alimentare destinata alla gasatura di acqua e bevande per la ristorazione collettiva. Si tratta di un metodo innovativo nell’utilizzo di questo gas, in quanto al posto delle più tradizionali bombole viene fornito un contenitore in acciaio inox che eroga costantemente il gas, mantenendo un altissimo livello di purezza e garantendo elevati standard di sicurezza.

Normative per l’utilizzo dei gas alimentari

Tutti i gas alimentari Siad distribuiti da Digas rispondono allo standard ISO 22000 che regola la gestione della sicurezza delle aziende del settore alimentare.
Vengono rispettate le normative di igiene stabilite dal HACCP dove i prodotti, dalla produzione fino alla vendita, sono analizzati per garantire la massima igiene in ogni processo.

Leggi anche: Normative per l’utilizzo dei gas nell’industria alimentare

Fornitura di gas tecnici alimentari in Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia, Digas distribuisce i gas alimentari SIAD, per le industrie del settore food & beverage che vogliono ottenere massimi standard qualitativi nella produzione e conservazione dei prodotti.
Scopri l’offerta Digas per i gas alimentari SIAD

RICHIESTA INFORMAZIONI